Spread the love

Tutto il mondo è in un periodo piuttosto particolare e difficile a causa del Covid-19 che ci costringe a rimanere a casa. Chi l’avrebbe detto che i nostri gatti sarebbero stati costretti a passare 24h ore su 24 con noi? Ne saranno felici o no? Ma soprattutto le notizie purtroppo non sono sempre chiare e talvolta è difficile capire se facciamo giusto o meno. Ci state scrivendo in tanti per sapere come affrontare al meglio questa situazione nel rispetto del benessere dei nostri gatti. Facciamo un po’ di chiarezza

Il mio gatto trasmette il Covid-19

FALSO

Non c’è nessuna evidenza che gli animali possano trasmetterci o ammalarsi di Coronavirus, lo ha dichiarato l’Organizzazione Mondiale per la salute sabato 4 aprile 2020, ma è comunque bene non trascurare l’igiene quotidiana del nostro gatto, soprattutto se esce in giardino: zampette e pelo puliti sono sempre un’ottima abitudine che andrebbe mantenuta tutto l’anno, a prescindere da questo periodo, perché potrebbero essere un veicolo del virus così, come dei classici batteri. Quindi la parola d’ordine è: pulizia! Ecco qualche semplice regola da seguire, ma siamo sicuri che già lo sai e lo fai:

  1. Lava molto bene le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone prima e dopo aver accarezzato il tuo micio
  2. Se devi tossire o starnutire utilizza sempre la piega del gomito o un fazzoletto
  3. Questa è la più difficile: evita di sbaciucchiare il tuo gatto.
  4. Evita di condividere il cibo con il tuo gatto.
  5. Tieni puliti cuccia, giochi e lettiera disinfettandola. Ricordati di risciacquare bene per evitare odori sgradevoli e troppo forti per il tuo micio.

Ti ricordiamo che abbandonare un animale è anche un reato sancito dal codice penale (art. 727 c.p.).

Per pulire il mio animale posso usare la candeggina
ASSOLUTAMENTE FALSO

È una delle più grandi fake news circolate in questi giorni.

La candeggina infatti è nota per il suo potere corrosivo, pertanto non deve essere usata né pura né diluita e in nessun caso sul pelo, sulle zampe e su nessuna parte del corpo di nessun animale. L’uso di candeggina avrebbe conseguenze fatali.

Pulisci le zampette con apposite salviettine igienizzanti per animali preferibilmente alla Clorexidina. Non usare MAI candeggina o alcool, andresti a corrodere la pelle del tuo migliore amico con conseguenze molto gravi e dolorose per lui.

Il mio gatto può stressarsi maggiormente avendo a casa tutta la famiglia
Può essere VERO

I gatti percepiscono i nostri malumori, le nostre ansie e disagi, così come i momenti in cui siamo sereni. Proprio per questo è importante mantenere il più possibile una routine, per quanto possibile, senza stravolgere la propria vita casalinga più rumorosa e movimentata. Ricordati quindi di:

  1. Coccolare regolarmente il tuo gatto, farà bene ad entrambi e stimolerà le endorfine, facendoti sentire subito meglio e ricaricandoti di energia positiva!
  2. Ritagliare degli spazi per il gioco, più volte al giorno (l’ideale sarebbe 30 minuti per volta). Ricordati che l’attività fisica è importante anche per il tuo gatto, per mente e corpo, oltre ad evitare che aumenti di peso. Sarà un bel momento di condivisione e divertimento, oltre ad diminuire la possibilità che ti svegli molte volte durante la notte.
  3. Creare delle tane in cui può rifugiarsi se ne sente il bisogno, basta una scatola, posizionata in un posto riparato o sopraelevato. Lo farà sentire al sicuro e potrà prendere il suo tempo per tranquillizzarsi.
  4. Se hai dei figli, insegna loro a rispettare i momenti della giornata e a non interferire con azioni come pappa, nanna, lettiera. Insegna piuttosto loro a interagire in modo corretto e a condividere momenti felici insieme. Cosa ne dici di fargli costruire dei giochi con materiale di recupero? Mandaci i video dei loro lavoretti! Per loro sarà gratificante e divertente.

Raccontaci come stai passando le tue giornate, partecipa alla nostra iniziativa “La mia quarantena a 4 zampe” scoprila qui

Fonte: Ministero della Salute